PIANTE PER LA FAME NERVOSA

FAME NERVOSA, VOGLIA DI DOLCI, SCARSA SAZIETÀ

Se Fame Nervosa, Voglia di Dolci e Mancanza di Sazietà sono i 3 nemici della tua Dieta allora questo articolo ti piacerà.

Quando sei a Dieta e stai seguendo una corretta alimentazione (preferibilmente formulata da un professionista Nutrizionista o Dietologo) ci sono 3 situazioni che rischiano di vanificare i tuoi sforzi:

  1. Fame Nervosa che ti porta a spizzicare spesso fuori pasto anche se ti alzi da tavola sazia
  2. Voglia irresistibile di Carboidrati/Dolci contro cui la forza di volontà a volte non basta e che ti rende Nervosa e Irascibile
  3. Mancanza di Sazietà per cui non ti senti mai piena ed hai perennemente fame

A volte una situazione predomina sulle altre oppure si presentano insieme. In questo articolo ti daremo delle informazioni su alcune piante e sostanze naturali da utilizzare per tenerle sotto controllo.

Griffonia

È una pianta molto conosciuta come fonte naturale di 5-idrossitriptofano, una sostanza che il nostro organismo utilizza come base per produrre la Serotonina anche conosciuta come l’ormone della Felicità.

Mantenere dei buoni livelli di Serotonina è importante perché:

  • Mantiene alto il tono dell’umore (se stai bene mangi meno dolci)
  • Aiuta a produrre la Melatonina e quindi a riposare meglio (se riposi meglio mantieni più bassi i livelli di ormoni dello stress e si ingrassa meno)
  • Aiuta a tenere sotto controllo il nervosismo e la voglia di dolci

Per tutte queste azioni la Griffonia è molto usata come integratore durante le diete dimagranti, per migliorare stati di depressione di grado lieve e moderato e per favorire il sonno.

Per un funzionamento ottimale di questa pianta è importante

  • Usare un estratto della pianta con un buon dosaggio di triptofano
  • Avere una flora batterica intestinale in equilibrio per avere un corretto assorbimento e la conseguente trasformazione in serotonina
  • Assumerla per almeno 2-3 settimane

È controindicata in chi assume alcuni farmaci antidepressivi ed i farmaci antiemicranici della famiglia dei triptani (in generale se si assumono farmaci è sempre meglio chiedere ad un professionista prima di inserire un integratore contenente piante per evitare interazioni indesiderate).

DNF-10® 

E’ un estratto ottenuto dalle proteine idrolizzate del lievito Saccharomyces Cerevisiae  capace di modulare i livelli dei mediatori della sazietà.

Le sue proprietà sono state confermate da  alcuni studi clinici del 2017 che dimostrano come grazie a questa modulazione la quantità di cibo introdotta con l’alimentazione viene ridotta senza sforzo perché si avverte un maggiore senso di sazietà.

Nello studio clinico è stato somministrato questo estratto per 8 settimane, in doppio cieco, chiedendo alle donne che lo assumevano di seguire la propria dieta normale e di segnare su un diario tutto ciò che mangiavano.

Al termine delle 8 settimane chi assumeva l’estratto (rispetto al gruppo di controllo) aveva:

  • Ridotto spontaneamente di 600Kcal l’assunzione degli alimenti
  • Perso, già dopo il primo mese, circa 1,6Kg (solo di massa grassa)
  • Ridotto il grasso addominale, perdendo di media 5 cm nel girovita
  • Diminuito la voglia e la ricerca di cibi dolci

Avena, Mandorlo e Melo come gemmoderivati

Questi 3 gemmoderivati lavorano in sinergia contrastando la Dipendenza da zuccheri, una condizione più complessa della fame nervosa perché c’è una ricerca compulsiva di cibi dolci che se non soddisfatta porta ad una crisi.

Queste piante aiutano a superare l’astinenza da dolci grazie a 3 azioni principali:

  1. Calmano la mente rafforzando il sistema nervoso
  2. Migliorano la resistenza agli impulsi che spingono a ricercare gli zuccheri in modo compulsivo
  3. Stimolano l’attività cerebrale compensando il rallentamento dovuto alla “mancanza” di zuccheri

Inoltre aiutano il processo di disintossicazione, riducono la sensazione di fame e la costipazione.

A volte la situazione può essere particolarmente complicata e richiedere l’intervento medico o psicoterapico per una soluzione ottimale ed in questo caso le piante sono un valido sostegno alla terapia.

Passa in negozio valuteremo insieme qual è il trattamento ideale per Te.

Erboristeria del Benessere Altopascio

Scienza e Tradizione al tuo Servizio

[Tutte le informazioni riportate in questo articolo NON sono in alcun modo Parere o Consiglio medico ma sono solo a scopo divulgativo e non vogliono in alcun modo sostituirsi al Parere Medico che deve sempre essere consultato quando si ha una qualunque condizioni patologica e/o se si stanno assumendo Farmaci.]

 

2 commenti

    1. benessere

      Buongiorno,
      esistono diversi prodotti che le contengono. Si sceglie quello più adatto in base alle caratteristiche della singola persona. Se riesce a passare in negozio ne parliamo di persona (siamo ad Altopascio LU) altrimenti per consigliarla al meglio avrei bisogno di farle delle domande. Può rispondere a questa email oppure mandarmi un messaggio su whatsapp al 3476002054.
      Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.