E tu che pelle hai?

Vuoi sapere come riconoscere a che tipo appartieni?

E’ facile pensare alla nostra Cute come una Barriera che ci protegge dalle insidie del mondo esterno.

Ed in effetti ci Difende:

 dal Sole

 dai cambi Climatici (Caldo e Freddo) mantenendo costante la nostra Temperatura corporea

 dalle Sostanze Aggressive come Smog e Fumo

 dai Batteri, Virus e Funghi

ma non solo

 Evita che ci disidratiamo

 E’ sensibile al Tatto e al Dolore

Ma è una Barriera Penetrabile e Sensibile ed è per questo che bisogna fare attenzione ai prodotti che Applichiamo perché siano Utili a Migliorarne l’Aspetto, a Proteggerla ed a Risolvere eventuali Problematiche, Senza Alterarne la sua Normale Funzione.

Se sei Interessata a scoprire com’è Fatta la struttura della Cute clicca qui: http://bit.ly/2PygEFi

Quali sono i Fattori che influenzano l’aspetto della Cute?

 Prima di tutto lo Stile di vita

e

 Fattori esterni come Sole e Temperatura

che possono alterare i livelli di collagene, elastina e acido ialuronico

e ovviamente

 l’Invecchiamento che porta ad una Fisiologica riduzione di collagene, elastina e acido ialuronico con perdita di Tono, diminuzione dell’Idratazione e comparsa di Rughe

Già questo ci fa capire che le esigenze della nostra cute cambiano a seconda dell’Età, del Clima e del luogo nel quale viviamo e poi …

Ovviamente anche la  Genetica!

Tu a che Tipologia Appartieni?

Senza entrare nel dettaglio di situazioni patologiche di competenza del Medico Dermatologo (per esempio: Dermatite Atopica, Rosacea, Acne severa, ecc)

si possono distinguere 4 tipologie: Normale, Secca, Grassa e Mista.

 Normale: E’ una cute ben Equilibrata.

 La zona T (fronte, naso, mento) può apparire leggermente più untuosa ma nel complesso non è né troppo secca né troppo grassa

 I Pori sono Fini

 Il colorito è Uniforme e Roseo perché c’è una buona circolazione

 Al tatto è Morbida e Vellutata

 Non presenta eccessiva Sensibilità

 Con l’avanzare dell’età può diventare più secca

 Secca: Produce meno Sebo di quella Normale e la sua funzione barriera può risultare inferiore.

Ha quindi bisogno di Idratazione per mantenersi Sana.

Ci possono essere diversi gradi di secchezza.

Si presenta:

 Fragile

 Ruvida

 Spenta

 Poco Elastica

 Se molto secca compaiono anche zone screpolate e/o desquamate (fino alla formazione di ragadi) e può causare prurito

 E’ più sensibile ad arrossamenti ed infezioni

 Grassa: Produce molto Sebo.

A volte può manifestarsi in determinati periodi della vita a causa di variazioni Ormonali ma anche a causa di situazioni di Stress o prodotti cosmetici Sbagliati.

L’aspetto della cute grassa è riconoscibile da:

 Pori ingranditi e Visibili

 Aspetto Lucido

 Appare più Spessa e Pallida

 Spesso sono presenti Comedoni e Punti Neri o Bianchi ed è soggetta alla comparsa di Acne con formazione di Rigonfiamenti Rossi e Infiammati (Papule o Pustole)

 Mista: E’ un mix di zone con cute grassa e altre zone normali/secche

 La zona T (fronte, naso, mento) può essere più o meno estesa

 I Pori sono allargati nella Zona T e possono essere presenti impurità

 Guance Normali o Secche

Adesso che hai capito a che tipologia appartieni sai come prendertene cura nel modo Giusto?

[Tutte le informazioni riportate in questo articolo NON sono in alcun modo Parere o Consiglio medico ma sono solo a scopo divulgativo e non vogliono in alcun modo sostituirsi al Parere Medico che deve sempre essere consultato quando si ha una qualunque condizioni patologica e/o se si stanno assumendo Farmaci.]

Se hai domande puoi farle nei commenti  oppure passare a Trovarci in Negozio o riempire il modulo a lato che vi risponderemo prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.